<< HOMEhttp://www.dotguitar.it
<< HOME 
ARCHIVIhttp://www.dotguitar.it/zine/archivi/archivi.html
Incontro con M.Peruffo
Aquila Corde Armoniche
Caldogno (VI) 13.7.2012


  





     di Antonello Dieni
     antonello.dieni@libero.itmailto:antonello.dieni@libero.it?subject=shapeimage_4_link_0

Ottimizzato per

Firefox

Safari
 
 






















 
…con A.Dieni, A.Mesirca, C.Saggese
(endorsers "Aquila Corde Armoniche")
 L.Matarazzo e M.Tamburrini
(dotGuitar Magazine)


Alberto Mesirca


Il 13 luglio scorso, insieme a Lucio Matarazzo, Alberto Mesirca, Christian Saggese e Mauro Tamburrini, abbiamo fatto visita alla sede di Aquila Corde Armoniche SRL in quel di Caldogno (Vc).


Una certa curiosità ci pervadeva, ma eravamo ben lungi dall'immaginare le forti impressioni che l'incontro con Mimmo Peruffo, "l'alchimista dei suoni", avrebbe suscitato in ognuno di noi.


In precedenza avevamo avuto modo di constatare come le corde Aquila posseggano un carattere che subito fa pensare ad un amorevole lavoro artigianale e non ad una produzione industriale di corde "belle senz'anima";  ma trovarsi di fronte ad una personalità come Mimmo Peruffo, il quale quotidianamente presiede alle fasi della lavorazione, ti fa capire che egli è soprattutto un ricercatore, diventato, suo malgrado, un imprenditore.


Non è una esagerazione affermare che egli non dorme la notte per assicurarci un livello sonoro d'eccezione, ed il perché lo scoprirete in questi 3 video.


Non possiamo quindi che essergli grati se il frutto del suo lavoro ci dona delle corde che, una volta suonate, è difficile, se non impossibile, abbandonare


Grazie a questi video scoprirete anche altre cose interessanti riguardo agli altri marchi, tutti creati da cordai italiani emigrati all'estero e che continuano ad avere in Peruffo un costante punto di riferimento.


Non resta che augurarvi buona visione e rivolgere i miei personali ringraziamenti a Mimmo Peruffo per una esperienza che auguro a tutti voi, prima o poi, di vivere".


Antonello Dieni.


Mimmo Peruffo