<< HOMEhttp://www.dotguitar.it
<< HOME 
ARCHIVIhttp://www.dotguitar.it/zine/archivi/archivi.html


ROMA EXPO GUITARS

2015




 


  di Mauro Tamburrini

  mauro.dotguitar@gmail.com



 

Ottimizzato per

Firefox

Safari
 
 

Nelle giornate del 29 e 30 marzo 2015 nella capitale, presso le prestigiose sale del Roma Eventi Conference Center di Piazza di Spagna, si è svolta la terza edizione dell’importante rassegna dedicata alla liuteria chitarristica classica italiana “Roma Expo Guitars 2015”.


La manifestazione, realizzata dall’Associazione Musicale Chitarra In, nelle persone dei fondatori Gabriele Curciotti e Massimo Di Coste, ha richiamato a Roma oltre 500 chitarristi e appassionati, accorsi da tutta Italia per ammirare e provare gli strumenti realizzati da 18 tra i più noti liutai e giovani promesse della liuteria italiana in ordine alfabetico: Marco Bortolozzo, Paolo Coriani, Lorenzo Frignani,  Romano Gambacorta, Mario Grimaldi, Valerio Licari, Luigi Locatto, Gabriele Lodi, Marco Maguolo, Andrea Marcellan, Daniele Marrabello, Alessandro Marseglia, Alfonso Savastani, Antonino Scandurra, Luca Waldner, John Weissenrieder, Silvia Zanchi, Fabio Zontini).



Erano inoltre presenti, con un loro stand, alcune importanti aziende che operano nel settore musicale da molti anni come La Stanza della Musica, Exagon Tuning Machine, Galli Corde, Rivolta Snc.


Nei giorni di mostra il pubblico ha potuto testare ogni singola chitarra grazie alla presenza di tre sale prova, così da poter sperimentare in prima persona le differenze acustiche tra i vari strumenti.


Altro momento importante, ai fini di un’analisi comparativa tra le chitarre, è stata la prova acustica degli strumenti realizzata dal Maestro Giulio Tampalini, che con la sua magistrale esecuzione ha affascinato il pubblico, richiamando nell’Auditorium presente nello spazio espositivo più di trecento persone.


Alla mostra hanno partecipato autorevoli ospiti, tra cui risalta la figura del M° Angelo Gilardino, il quale, oltre ad essere stato presente per tutto il corso della manifestazione, ha introdotto la prova strumenti con un’appassionata e preziosa conferenza sul valore della liuteria italiana, molto spesso non riconosciuta nella sua ricchezza storica ed artistica.


È tra l’altro del M° Gilardino la splendida introduzione che accompagna il catalogo della mostra.


Un’altra presenza importante alla mostra è stata quella di Miles Robert, uno dei più importanti dealer internazionali per la chitarra classica, noto per il suo negozio “Kent Guitars Classic” di Londra, che ha tenuto per i liutai presenti un interessante workshop sulle tendenze del mercato chitarristico classico.


Inoltre, hanno preso parte all’Expo numerosi docenti di chitarra e importanti concertisti, tra cui ricordiamo il già citato Giulio Tampalini, Vito Nicola Paradiso, Fernando Lepri, Domenico Ascione, Roberto Fabbri, Claudio Capodieci, Francesco Taranto, Lamberto Cardellini, Fabio Renato D’Ettorre, Francesco Russo, Leonardo Gallucci, Marco Del Greco, Andrea Pace, Cristiano Policappelli e Andrea De Vitis.


Il valore dell’esposizione è stato arricchito ulteriormente dalla presenza di un importante esponente del mondo della cultura italiana, il regista Marco Tullio Giordana, pregevole chitarrista nonché profondo conoscitore ed estimatore della liuteria italiana storica e moderna.




.

.

.

.

.