di Giorgio Signorile

Romanza senza parole
di Pino Briasco
Intervista a Pino Briasco
di Giorgio Signorile

http://www.dotguitar.it/zine/attual/briasco.html

Home

Home archivi

http://www.dotguitar.it
http://www.dotguitar.it/zine/archivi/index.html
 

Pino Briasco

Romanza senza parole


Per questo numero di dotGuitar avevo preparato una mia piccola composizione ma la triste dipartita del caro Maestro Briasco mi ha fatto andare alla ricerca di un volumetto che egli stesso mi aveva inviato tempo fa, dal titolo “Dieci composizioni in forma di studio”, edito da Zanibon.


Sono pagine d'album che si inseriscono nella classica e semplice tradizione chitarristica “italiana”, evocano sentimenti, momenti sereni e meditativi, a volte compaiono immagini più cupe ma sono solo pretesti per far volgere poi nuovamente al sereno. Tutto con intento anche didattico, spiegando cioè attraverso la bellezza delle note una difficoltà tecnica precisa, dall'arpeggio al legato ecc.


Ho preso a prestito questo brano, una Romanza senza parole, mi è sembrato un bel pezzo, delicato, giusto per omaggiare Pino in questa rubrica e secondariamente perché offre spunti melodico/tecnici interessanti, in primis una melodia chiara contrapposta ad un accompagnamento leggero e sincopato, con qualche “svolazzo” a contrastare e variare un po' l'incedere della frase melodica.


Tecnicamente non ci sono grosse difficoltà, la diteggiatura è chiara e completa, e sottolinea l'idea didattica che sta all'origine di questi brani.

Un brano direi utile anche come repertorio “da saggio”, per quei momenti cioè dove le pagine d'album come questa trovano la loro migliore collocazione, a rappresentare un suono antico ed evocativo, caldo e sincero che è quello della chitarra che tutti amiamo.




••