di Giorgio Signorile

Fernando Sor 
op.31 
studi n. 2 e 23

Home

Home archivi

http://www.dotguitar.it
http://www.dotguitar.it/zine/archivi/index.html
 


Fernando Sor: op.31 - studi n. 2 e 23


Cominciamo col dire che suonare Sor significa avvicinarsi alla grande Musica del periodo classico, cosa che per noi chitarristi è veramente importante, non avendo la possibilità di cimentarci sulle pagine dei grandi autori coevi del maestro catalano.


Anche nelle pagine semplici e di carattere didattico Sor riesce a trovare un perfetto equilibrio  l'aspetto didattico e quello musicale, il discorso polifonico e il tessuto armonico sono sempre ben chiari e sviluppati, anzi, potremo dire che davvero i suoi lavori  più significativi sono negli Studi, che spaziano tra le opere preminentemente didattiche dedicate ai principianti come l'op.60 fino a quelle più impegnative come l’op. 6 e 29.  Con questi lavori Sor offre gli esecutori tutto un bagaglio di strumenti per arrivare a possedere una corretta tecnica chitarristica.


Nei due studi che suoneremo in questo numero di dotGuitar convivono realtà di livello tecnico e interpretativo differenti:

il n. 2 è prevalentemente melodico, cantabile, la melodia è accompagnata in modo piuttosto semplice, Sor qui si preoccupa di aiutare l'alunno nel far muovere le dita della mano sinistra con successioni di brevi scale, cambi di ritmo, allargamenti...la melodia, semplice ed essenziale è soprattutto funzionale al discorso che l'autore vuole regalare ai suoi studenti;  anche la tonalità, La minore, aiuta nel semplificare le posizioni, avendo molti bassi da suonare a vuoto, semmai fate attenzione a fermare le molte risonanze che si possono produrre e che accavallandosi possono risultare fastidiose. Lo studio è realizzabile da un alunno del II-III anno di studio.


Il n. 23 ha nel titolo il suo senso interpretativo: Mouvement de priere religieuse. Sicuramente due secoli dopo ogni valore attribuito a velocità, agogica, interpretazione di un brano è difficile da recuperare nella sua forma originale, ma un'indicazione simile offre più indicazioni di un “Moderato”  o “Andante”: è il senso del brano, più che una velocità, e allora io ho preferito non esagerare con un tempo troppo lento, per non appesantirne lo scorrere, molto accordale, giocato con semiminime e minime e quindi già piuttosto lento di suo; ci sono molte ripetizioni dello stesso materiale tematico, cerchiamo allora di cambiare i colori muovendo la mano tra buca e ponte a seconda se esprimiamo un concetto per la prima volta o lo stiamo ripetendo. Nello spartito che allego noterete delle legature: io le interpreto più come segni di espressione che soluzioni tecniche, non voglio cambiare il colore della frase, le vedo come appoggiature discrete, piccoli cambi di peso...


Cercate di suonare questo studio pensando all'aspetto polifonico, come se le note degli accordi fossero parti da affidare ad un ipotetico coro, seguirete così il movimento delle parti e riuscirete meglio a cogliere il senso melodico all'interno della struttura armonica, raffinata ed ispirata.

Questo studio può appartenere al programma di un buon III-IV anno.


Nessun manoscritto di Sor è giunto fino a noi, ma ci sono delle pubblicazioni apparse durante la vita del maestro, fra cui molto importante è la revisione effettuata da Napoleon Coste, suo allievo, che scelse una serie di 26 studi, diteggiandoli probabilmente sotto la supervisione o quantomeno l'approvazione del Maestro.

Considero l'opera 31 come un caposaldo della didattica chitarristica, trovando al suo interno una summa notevole di tutto l'occorrente per verificare la crescita tecnica e musicale di un allievo. Segovia, seguendo in parte il lavoro iniziato da Coste, prese da quest'opera quattro studi, (nn. 16, 19, 20 e 21) per realizzare il suo famoso testo, conosciuto ai più come i 20 Studi di Sor-Segovia.


Consiglio sempre di andare il più possibile vicino alla fonte editoriale iniziale, oggi esiste la possibilità di avere comodamente le edizioni urtext, ad esempio potete visitare il sito http://fernandosor.free.fr/SorOpus.html, dove troverete l'opera omnia di Fernando Sor.




Fernando Sor, studio n. 2 op. 31

























Fernando Sor, studio n. 23 op. 31