di Giorgio Signorile

Sweet fingerstyle

Home

Home archivi

http://www.dotguitar.it
http://www.dotguitar.it/zine/archivi/index.html
 


Il fingerstyle, letteralmente “stile del dito” (o fingerpicking, lett.“pizzicare col dito”), è una tecnica usata per suonare la chitarra usando appunto solo i polpastrelli o le unghie, vere o artificiali. Nulla di nuovo per noi chitarristi classici, ma la caratteristica di questo stile è anche e soprattutto nella musica suonata, che richiede un grande impiego del pollice destro che pizzica un basso alternato ad ogni quarto.


Generalmente le musiche per questo stile chitarristico, nel quale è adoperata principalmente la chitarra acustica,  si trovano in intavolatura, sono pochi i brani scritti col pentagramma tradizionale, così ho pensato di proporvi un piccolo brano  in fingerstyle, adatto per prendere confidenza con questa tecnica, molto utile anche per noi “classici” visto il movimento che viene a crearsi nel pollice e la conseguente indipendenza che aiuta ad acquisire (si trova infatti a suonare le note d'armonia  cambiando corda bassa ad ogni quarto).


Per creare un piccolo secondo momento di interesse nel pezzo e tornare per un attimo al suono più classico ho scritto un breve stacco in ¾, più libero e sognante, nel quale far “riposare” orecchie e dita, concentrate nel seguire la continuità dell'arpeggio...


C'è sempre molto da imparare se vogliamo crescere e maturare artisticamente, ricordo quando ascoltai la prima volta Marcel Dadì fui così sorpreso e ammirato che per qualche settimana dimenticai Giuliani e Villa Lobos...ascoltate ... http://www.chitarrafingerstyle.it/marcel-dadi.html

Ma anche in Italia ci sono ottimi interpreti di questo stile, uno per tutti, Giovanni Unterberger, colui che in pratica ha introdotto da noi questa tecnica chitarristica e l'ha codificata attraverso lbri di tecnica e di composizioni.



••






••

••


Scarica PDFsweet_fingerstyle_files/sweet%20fingerstyle.pdf
























Ciao a tutti e buon “classic-fingerstyle”!